pisacane staff

Pisacane torna al Cagliari: nello staff di mister Liverani

Pisacane da calciatore a collaboratore tecnico.

Ricomincia dal suo Cagliari la nuova avventura professionale del nostro amico Fabio.

Una splendida notizia che Fabio ha annunciato con queste parole attraverso i suoi canali social:

«È stato un viaggio bellissimo, lungo un sogno: fino alla serie A.
Entusiasmante più di quanto avrei potuto immaginare: ho difeso e protetto con tutto me stesso la passione per questo fantastico sport.
Ringrazio la mia famiglia, mio padre prima di tutto e tutti quelli che mi hanno supportato e che ho incontrato in questi anni.

Ora torno nel club della città che è diventata casa mia e della mia famiglia.
Felice. Convinto. Carico.

Inizia una nuova carriera.
Inizio una nuova avventura.

And the story goes…
Fabio»

A Fabio, da tutti noi di Beclay, un grande in bocca al lupo.

beclay-SITO-2-1

Gol e record: Fabio Quagliarella

Tre pagine storiche per il calcio italiano: firmate Fabio Quagliarella.

Con la doppietta realizzata oggi contro l’Empoli, il bomber col numero 27 ha raggiunto tre storici traguardi.

Prima pagina: 8º giocatore all time ad andare in gol per 18 anni solari consecutivi, dal 2004 al 2022.

Seconda pagina: da oggi è il 14º marcatore all time della Serie A a quota 180 gol. Superata la leggenda Giampiero Boniperti ed un’altra nel mirino: c’è ora Gabriel Omar Batistuta a sole quattro reti di distanza.

Terza pagina: 100 gol con la maglia della Sampdoria in Serie A.

I record di Fabio Quagliarella sono stati ovviamente celebrati anche dalla pagina Instagram di AGB Sport Management che a questo triplo appuntamento con la storia ha dedicato post e Stories.

Perché Fabio è un Campione senza tempo. Amato da noi. Amato da tutti.

COVER-1

300ª da titolare con il Napoli per KK!

Kalidou timbra le 300 presenze da titolare in tutte le competizioni ufficiali nazionali e internazionali con la maglia del Napoli.

Un numero iconico che diviene leggenda se pensiamo ai trecento spartani che – per proteggere la loro patria – sacrificarono la loro vita al cospetto del ben più vasto esercito persiano.

Allo stesso modo e con la stessa tenacia, il Komandante protegge la porta del club azzurro dal 2014.

Un dato impressionante se si considerano le presenze totali di KK: 304, in sostanza una certezza.

Il numero 26 rimane saldo al decimo posto nella classifica all time del Napoli a quota 304: davanti Christian Maggio a sole cinque caselle di distanza.

Statistiche importanti per un calciatore – e uomo – di valore assoluto.

web-15-giornata

Serie A, Opta twitta la 15^ giornata

Quindicesimo turno di Serie A nel segno delle milanesi: l’Inter ne fa 6 al Crotone, il Milan regge la pressione e resta in testa grazie alla vittoria in esterna a Benevento.

Inter-Crotone 6 – 2

  • 3 dei 5 assist totali di Lukaku in Serie A hanno propiziato un gol di Lautaro, inclusi gli ultimi due in ordine di tempo.
  • Vidal è l’unico calciatore nerazzurro ad aver commesso almeno due falli da rigore in questa stagione considerando tutte le competizioni.
  • Lukaku ha partecipato a 59 gol (50 reti e 9 assist) nelle sue prime 70 presenze con i milanesi, considerando tutte le competizioni.
  • Martinez ha segnato la sua prima tripletta nel massimo campionato. Tris perfetto con destro, sinistro e colpo di testa: l’ultimo a riuscirci fu Icardi nel marzo 2017.
  • La squadra di Conte è la prima a realizzare 6 o più reti nella prima gara di un anno solare in campionato dalla Fiorentina contro l’Udinese nel 1959.

Parma-Torino 0 – 3

  • Solo Truffert e Ait-Nouri sono più giovani di Singo tra i difensori con almeno un gol segnato e un assist fornito nei top-5 campionati europei.

Genoa-Lazio 1 – 1

  • Immobile è andato a segno in tutte le ultime 7 gare di esordio in un anno solare.

Atalanta-Sassuolo 5 – 1

  • Nessun giocatore ha fatto registrare più reti di Zapata contro il Sassuolo (9, al pari di Higuain e Belotti).
  • Nelle ultime due stagioni, nessun difensore ha realizzato più reti di Gosens nei top-5 campionati europei (13, al pari di Sergio Ramos).

Cagliari-Napoli 1 – 4

  • Insigne ha eguagliato Careca come numero di gol segnati con il Napoli in tutti i tornei: 96 entrambi, all’8° posto della classifica all time degli azzurri.

Fiorentina-Bologna 0 – 0

  • La Fiorentina non ha effettuato alcun tiro nello specchio in una partita di A per la prima volta dal maggio 2018.

Roma-Sampdoria 1 – 0

  • I giallorossi sono il team che ha ottenuto più punti in casa: 20, frutto di 6 vittorie e 2 pareggi.
  • La Roma è, insieme al Lione, una delle due squadre con già 3 calciatori che hanno segnato almeno 7 gol nei top-5 campionati europei: Dzeko, Mkhitaryan e Veretout (tutti a quota 7).

Benevento-Milan 0 – 2

  • Presenza n. 150 per Calhanoglu con la maglia del Milan in tutte le competizioni. Nel 2020 il fantasista turco è stato il rossonero che ha preso parte a più gol ufficiali: 31 (15 reti e 16 assit).
  • Nessuna compagine dei top-5 campionati europei 2020/2021 conta più giocatori del Milan con almeno 4 reti all’attivo (Ibrahimovic, Hernandez, Leao, Kessie).
  • Leao è il 2° straniero più giovane di sempre a raggiungere quota 10 gol con i diavoli (21 anni, 207 giorni), dopo Pato (19 anni, 19 giorni).
  • La capolista ha guadagnato 37 punti nelle prime 15 gare stagionali per la prima volta nell’era dei tre punti a vittoria.

Juventus-Udinese 4 – 1

  • Ronaldo ha tagliato il traguardo dei 20 gol per la 15^ stagione consecutiva tra club e Nazionale.
  • Nessun calciatore ha realizzato più marcature multiple di CR7 nei top-5 campionati europei in corso: 6 in 11 presenze, al pari di Lewandoski in 13 partite.
web-14-giornata

Serie A, Opta twitta la 14^ giornata

La Juventus cade contro la Fiorentina e subisce un sorprendente 0 – 3, evento mai accaduto allo Stadium; il Milan resta l’unica squadra imbattuta nei top-5 campionati europei. La 14^ giornata di Serie A raccontata da Opta:

Juventus-Fiorentina 0 – 3

  • Chiesa è l’unico giocatore nato dopo l’1/1/1997 a vantare più di 25 gol in Serie A: 26 dei suoi 27 sono arrivati con la maglia della Fiorentina, che ha vestito in 137 gare in campionato.
  • Prima di Vlahovic, l’ultimo giocatore ad essere andato a segno in 3 presenze di fila in A con la maglia della Viola prima di compiere 22 anni di età era stato Pazzini nel 2005.
  • Con l’espulsione di Cuadrado, nessuna squadra ha ricevuto più cartellini rossi della Juve in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei.
  • Per la prima volta i bianconeri hanno perso un incontro di campionato con una differenza di tre reti all’Allianz Stadium.

Crotone-Parma 2 – 1

  • Messias ha segnato 5 dei suoi 11 gol tra Serie A e B nel mese di dicembre.

Milan-Lazio 3 – 2

  • Con la sconfitta della Juventus, il Milan è l’unica squadra ancora imbattuta in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei (9V, 4N).
  • I rossoneri sono il secondo team nella storia dei maggiori cinque campionati europei ad aver trovato almeno 2 gol per più di 15 partite consecutive in un singolo anno solare.
  • I punti in 14 partite per i ragazzi di Pioli in questo campionato sono 34, esattamente il doppio di quelli ottenuti nelle prime 14 gare della scorsa stagione.

Verona-Inter 1 – 2

  • Hakimi è l’unico calciatore al primo anno di A finora ad avere all’attivo già 3+ gol e 3+ assist.
  • L’Inter ha eguagliato il suo record di gol in un singolo anno solare in tutte le competizioni dal 1929/1930: 108, stabilito in precedenza nel 1961 e nel 2007.

Roma-Cagliari 3 – 2

  • Veretout ha realizzato 7 reti in questo torneo: gli unici centrocampisti che hanno fatto meglio nei top-5 campionati europei sono Bruno Fernandes del Manchester United (9) e Stindl del Borussia Monchenglabach (8).

Sampdoria-Sassuolo 2 – 3

  • Quagliarella è l’unico giocatore ad aver segnato almeno 7 gol in tutti gli ultimi 7 campionati.