AQM

Esports, il Milan entra nel mondo del gaming competitivo

Il Milan, tramite il proprio sito ufficiale, ha annunciato l’ingresso nel mondo degli eSports con il team AC Milan QLASH.

Il club rossonero debutta nell’universo eSports grazie alla partnership con QLASH, azienda globale leader del settore che recentemente ha vinto il premio Best Italian Team agli Italian E-sports Awards.

I colori dell’AC Milan QLASH saranno rappresentati da Diego “QLASH Crazy” Campagnani, numero uno nella classifica mondiale di FIFA20 su Playstation, e da Fabio “QLASH Denuzzo” Denuzzo, che gareggerà su Console Microsoft. Entrambi parteciperanno al campionato eSerie A TIM 2020/2021 e a tutte le altre competizioni ufficiali FIFA21 (FIFA Global Series e FIFA Club World Cup).

Casper Stylsvig, Chief Revenue Officer di AC Milan, ha dichiarato: «Siamo molto felici della nuova partnership tra AC Milan e QLASH. Questo accordo è un altro importante tassello nel percorso di modernizzazione e innovazione del nostro Club. Siamo sicuri che sarà una esperienza entusiasmante e incredibile, sia per noi sia per i nostri tifosi in tutto il mondo, e siamo orgogliosi di intraprendere questo viaggio nel mondo degli Esports insieme ad un partner come QLASH».

Luca Pagano, co-fondatore e CEO di QLASH si è detto entusiasta ed ha commentato: «Per le aziende tradizionali che hanno il coraggio di adattarsi e abbracciare l’innovazione, gli Esports possono rappresentare un’enorme opportunità di crescita. Siamo entusiasti e orgogliosi che il Milan abbia deciso di scegliere QLASH come partner Esports a livello operativo, di brand e commerciale. AC Milan QLASH è una partnership vera, profonda e fattiva. Insieme offriremo agli sponsor che vogliono investire nel futuro, senza trascurare il presente o le tradizioni, il meglio di entrambi i mondi».

Eseriea Battle Royale

“Eserie A TIM” Battle Royale: vince Inter|Qlash

E’ Inter | Qlash il vincitore del torneo “eSerie A TIM” | Battle Royale” su eFootball PES 2020, organizzato dalla Lega Serie A con la collaborazione delle società già impegnate negli eSports.

Alla competizione hanno partecipato sedici squadre: Atalanta Esports, Bologna FC 1909 Esports, Cagliari Calcio Esports, ACF Fiorentina Esports, Genoa Esports, Hellas Verona FC Esport, Inter | Qlash, Juventus, Lazio Esports, U.S. Lecce Esports, Parma Esports, U.C. Sampdoria, Sassuolo Esports, S.P.A.L. WeArena, Torino FC Esports Team, Udinese Esports.

INTER | QLASH, dopo aver superato agevolmente il primo turno, ha affrontato ai quarti l’Atalanta Esports, battendola 1-0; in semifinale, i nerazzurri hanno sfidato l’U.S. Lecce Esports imponendosi con il risultato di 3-1.

La Finale, che ha visto protagonisti il Sassuolo Esports e Inter | Qlash, ha decretato il trionfo del Biscione per 2-1.