Rog v Juventus

Juventus v Cagliari, bene Rog ma non basta

Si chiude con il punteggio di 2 – 0 il match Juventus-Cagliari valevole per l’ottava giornata di Serie A, all‘Allianz Stadium poco incisivi gli uomini di Di Francesco che hanno faticato a contenere gli attacchi del team bianconero.

Tra i sardi il migliore in campo è stato Marko Rog: il croato ha lottato su ogni pallone, sacrificandosi in entrambe le fasi di gioco, esibendosi in una prova di grande qualità e generosità.

Marko è stato leader per palloni toccati (86), passaggi effettuati (60) e riusciti (55). Difensivamente ha dato tutto per poi ripartire forte in fase di transizione, per contrasti vinti meglio di lui soltanto Rabiot (5).

Napoli premiazione

Napoli Campione, la Coppa Italia si tinge di azzurro

Il Napoli alza al cielo la Coppa Italia Coca Cola 2020, per il club azzurro si tratta del sesto trofeo nazionale della sua storia.

All’Olimpico di Roma è stata la serata dei portieri: Buffon ha tenuto in piedi la Juventus con una serie di interventi di altissimo livello; Meret ha sostituito lo squalificato Ospina in maniera impeccabile, dimostrandosi decisivo in avvio di gara e nella lotteria dei rigori.

Durante i 90’ di gioco è stato il Napoli a graffiare di più, due i pali colpiti dagli azzurri: Insigne su punizione nel primo tempo e Elmas al 92’.

Il regolamento post-Covid non prevede i supplementari. Dal dischetto Dybala viene ipnotizzato da Meret e Danilo calcia alle stelle; il penalty che ufficializza la vittoria lo realizza Milik.

CoppaItaliaCocaCola

Coppa Italia Coca-Cola, evento entertainment all’Olimpico

La Finale di Coppa Italia Coca-Cola sarà un evento entusiasmante per tutti gli amanti del calcio, la partnership tra Lega Serie A e The Coca Cola Company segna il ritorno dello sport ad alti livelli dopo lo stop dovuto all’emergenza Covid-19.

La partita tra Napoli e Juventus, in programma allo Stadio Olimpico di Roma, vivrà parallelamente in TV, sui social e sulla console gaming, offrendo tante novità che avranno l’obiettivo di ingaggiare un’enorme fetta di pubblico.

Per far vivere anche sui social la manifestazione, sarà coinvolto Bobo Vieri e i suoi ospiti nell’innovativo format di diretta Instagram nato durante il lock down: la “BOBO TV”. Christian VieriNicola Ventola e Daniele Adani ad intratterranno i fan nel pre-gara, nell’intervallo e nel post-partita.

Inoltre, per rendere più coinvolgente la Finale, gli spalti dell’Olimpico saranno riempiti con coreografie digitali, prodotte grazie ad una grafica virtuale integrata tramite sofisticati software e tutte le iniziative saranno promosse attraverso un piano di comunicazione integrato su TV, stampa e digital, con l’interazione dei fan grazie allo sviluppo di un filtro Instagram che li proietterà direttamente all’interno dello stadio Olimpico di Roma.

Ph: Getty Images

Juve-Milan

Coppa Italia, la Juventus stacca il pass per la Finale

Dopo quasi cento giorni di assenza ritorna il calcio italiano:  Juventus e Milan fanno ripartire l’attività agonistica con una sfida di fondamentale importanza, le squadre si giocano infatti l’accesso alla finale di Coppa Italia.

Toccante il minuto di silenzio in memoria delle vittime del Covid-19. Insieme ai calciatori e agli arbitri, al centro del campo, erano presenti anche tre rappresentanti del personale sanitario. Due omaggi necessari: per chi purtroppo si è arreso al virus e per coloro che, grazie ad un lavoro impeccabile, hanno salvato migliaia di vite e permesso il ritorno dello sport più amato del mondo.

In mezzo al campo la Juventus parte con ritmi elevati e al 13’ può passare in vantaggio grazie ad un calcio di rigore conquistato da Cristiano Ronaldo. Il portoghese fallisce la trasformazione centrando il palo alla destra di Donnarumma. Nell’azione successiva si complicano ulteriormente le cose per i rossoneri: Rebic entra duro su Danilo e, dopo soli 15’ di gioco, viene espulso. Il primo tempo si chiude a reti inviolate grazie all’ottima prestazione di Donnarumma, bravo in più occasioni a fermare gli attacchi bianconeri.

Il Milan del secondo tempo sembra più attento e riesce ad impensierire gli uomini di Sarri in più occasioni. I ritmi di gioco calano inevitabilmente, il lungo stop ha inciso sullo spettacolo, il secondo tempo non regala molte emozioni e la partita si chiude con il punteggio di 0-0.

La Juventus stacca il pass per l’Olimpico di Roma grazie al pari dell’andata, a San Siro Ronaldo al 91’ pareggiò per i suoi con un gol che è valso doppio. I bianconeri attendono adesso la vincitrice dell’altra semifinale, Napoli e Inter domani al San Paolo si giocheranno il posto per la finale.