KK SASSUOLO

Serie A, brutto stop per il Napoli di KK

Pur senza i gioielli d’attacco Berardi e Caputo, al San Paolo festeggia il Sassuolo di Roberto De Zerbi.

0-2 il risultato finale, grazie ai gol di un immenso Locatelli (al 59′ su rigore) e Maxime Lopez al 90′.

Sconfitta senza appello per gli azzurri di Mister Gattuso rei, soprattutto, di non aver saputo concretizzare alcune nitide occasioni da gol. Errori che, contro una squadra organizzata e di alto tasso tecnico come i neroverdi, si pagano cari e amari.

In campo per l’intero match e con la fascia di capitano al braccio, Kalidou Koulibaly si è confermato sugli ottimi standard delle sue ultime uscite.

Per KK è stata la numero 250 da titolare: peccato non aver potuto festeggiarla con una vittoria.

Nel suo score personale, 10 palloni recuperati (più di tutti nel Napoli) e 71 palle giocate.

Faouzi Ghoulam, in panchina, non è stato impiegato.

BENEVENTO KK

Serie A, il Napoli di KK vince a Benevento

«Dovevamo vincerla per riscattare la sconfitta in Europa League: fatto» – questo il commento che Kalidou Koulibaly ha affidato ai suoi canali social nel post match di Benevento v Napoli.

Un derby campano di emozioni e nel segno della famiglia Insigne: 1-2 il risultato finale.

Giallorossi in vantaggio al 30′ con Roberto, più giovane dei due fratelli in campo. Altri trenta minuti e Lorenzo, 24 azzurro, impatta il match con uno splendido sinistro dalla distanza. Il gol della vittoria lo firma, al 67′, Andrea Petagna: per lui è il primo gol ufficiale per il club partenopeo.

KK in campo per l’intero match e numeri – dati Opta – importanti:

  • 100 palloni giocati: più di tutti nel match
  • 93 passaggi tentati (più di tutti)
  • 83 andati a buon fine (più di tutti)
  • 2 tiri respinti (più di tutti)
  • presenza numero 187 in Serie A con la maglia del Napoli in 7 stagioni
  • 3 partite e 3 vittorie in Serie A contro il Benevento
  • 360 minuti giocati nelle 4 partite di Serie A giocate dal Napoli quest’anno

Pochi minuti di campo, invece, per Faouzi Ghoulam subentrato a Lorenzo Insigne al minuto 88′.

KK AZ 1

#UEL, il Napoli stecca la prima

Partita strana e senza un senso logico.

Il Napol perde all’esordio nell’edizione 2020/21 dell’Europa League, allo Stadio San Paolo contro l’AZ Alkmaar.

0-1 il risultato finale, gol di Dani De Wit al 57′.

Statistiche alla mano, gli azzurri avrebbero dovuto stravincere ma la verità, nello sport, non la fanno soltanto i numeri: insomma, non è stata una grande partita quella degli azzurri di Gattuso ma un bel passo indietro rispetto alla bellezza mostrata soltanto pochi giorni fa, sempre a Fuorigrotta, nel 4-1 all’Atalanta.

Faouzi Ghoulam è rimasto in panchina.

90 minuti e fascia di capitano al braccio, invece, per Kalidou Koulibaly.

Ed è un peccato che KK non abbia potuto festeggiare con un risultato positivo la sua presenza ufficiale numero 250 in tutte le competizioni in maglia azzurra.

In questa partita, Kalidou ha stabilito un suo nuovo personale record. Si tratta dei passaggi effettuati: 155, 13 in più dei 142 contro l’Inter messi a tabellino nel marzo 2018.