B-Day Beclay: il primo!

Oggi è il nostro compleanno.

Il primo.

Bello da vivere. Per tanti motivi.

Soprattutto perché, a questo primo giro di boa, ci arriviamo soddisfatti e con entusiasmo ancora più vivo del primo giorno. Lo festeggiamo senza le canoniche infinite liste di (dovuti e sentiti) ringraziamenti ed evitando, con cura, toni trionfalistici da show pirotecnici a base di numeri. Oggi, così come nei precedenti 364 giorni, siamo al lavoro: il nostro compleanno lo festeggiamo così.

Per brevità: Beclay. Comunicazione. Digital marketing.

Passioni che per noi non sono illusione e che, a prescindere, andranno sempre nella direzione di ciò che siamo e vogliamo. Per evitare retorica a basso mercato, perciò, chiariamo il nostro mood con le parole di Papa Francesco: sono, in fin dei conti, la migliore delle sintesi di ciò in cui, nell’anno 2022 di nostra vita, crediamo.

«C’è bisogno di gesti fisici, di espressioni del volto, di silenzi, di linguaggio corporeo, e persino di profumo, tremito delle mani, rossore, sudore, perché tutto ciò parla e fa parte della comunicazione umana».

Auguri Beclay, auguri beclayers!