Esports, team azzurro pronto per gli Europei

L’emergenza Covid-19 non arresta la prosperosa realtà degli esports: sono tanti gli eventi in programma che continuano ad intrattenere vecchi fan e avvicinano una nuova e ampia fetta di utenti.

Mentre il mondo del calcio “reale” continua ad interrogarsi sulla ripresa delle competizioni interrotte, la disciplina virtuale si appresta a vivere la massima competizione a livello europeo: Il 23 e 24 maggio partirà Uefa eEuro 2020. Saranno sedici le nazionali che si sfideranno su ePes 2020 sulla console Ps4, con l’obiettivo di conquistare il titolo di campione d’Europa.

Il team azzurro, composto da Rosario ‘Npk_02’ Accurso, Nicola ‘nicaldan’ Lillo, Carmine ‘Naples17x’ Liuzzi e Alfonso ‘AlonsoGrayfox’ Mereu, arriva alla fase finale in grandissima forma, dopo aver terminato il girone di qualificazione al primo posto.

Manca davvero poco al fischio d’inizio, grazie agli esports non dovremo attendere il 2021 per tifare gli azzurri.